PROMESSA DEL NUDO

Non so come venirti vicino
come amarti.

Toccarti forse solo di ciglia

farti aria, e compagnia fin quando desideri?

L’inverno 

è facile, lo so che poi viene, tutto pieno

di acerbo grano, il sole dei matti. 

Il nudo intero

da far invidia al mare di Venere

all’artista, che lascia attrezzi e piange

davanti a ciò che vede.

Ma qui c’è una stagione chiamata donna

bruna, di nuvole e serena la notte;

c’è una bocca, che ruba le ciliegie al silenzio

e il sonno a un uomo.
(Massimo Botturi)

Testo: Massimo Botturi

Foto mia (Stephy)

Advertisements

7 thoughts on “PROMESSA DEL NUDO

  1. Pingback: PROMESSA DEL NUDO | I Fotolavori di Stephy | Un Blog un po' così

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s